Indice tematico

Lotte anticapitaliste

  • Territori in lotta. Capitalismo globale e giustizia ambientale nell'era della crisi climatica, di Paola Imperatore, Meltemi, 2023.

    Ondate di calore, siccità, desertificazione del suolo, aumento delle morti per inquinamento atmosferico. Queste sono solo alcune delle conseguenze della crisi ecologica e climatica a cui assistiamo quotidianamente.

  • Terra viva. La mia vita in difesa della biodiversità, di Vandana Shiva, Aboca, 2022.

    Un resoconto potente ed appassionato, che guarda anche al futuro, alle sfide poste dalla diffusione del covid, dalla privatizzazione delle biotecnologie e dalla mercificazione delle nostre risorse biologiche e naturali.

  • Fonte: REDD Monitor - 27.01.2024

    Decine di migliaia di persone vengono cacciate dalle loro terre per creare dei “conservation parks” per i turisti.

  • The War Against the Commons. Dispossession and Resistance in the Making of Capitalism, di Ian Angus, Monthly Review, 2023.

    Un resoconto storico sulle strategie di autodifesa dei popoli poveri di fronte al saccheggio delle loro terre e del loro lavoro. Per cinque secoli lo sviluppo del capitalismo è stato inestricabilmente collegato all'espropriazione dei lavoratori dalla terra da cui dipendevano per la sussistenza. Attraverso gli assalti della classe dominante, noti come enclosures o clearances*, la terra comune si è trasformata in capitale privato e i contadini sono diventati lavoratori senza proprietà che potevano sopravvivere solo lavorando per i proprietari della terra o del capitale.

  • Fonte: Green Left - 05.12.2023

    Rivolta ambientale di massa a Panama contro una multinazionale mineraria. Un milione di persone è sceso in piazza il 22 novembre per protestare contro i piani di espansione della miniera Cobre Panamá. In questa intervista il socialista panamense José Cambra descrive «le più grandi mobilitazioni che abbiamo mai visto in questo paese».

  • Moleculocracy, di Emanuele Braga, Produzioni Nero, 2023.

    Un pamphlet politico di ecologia radicale, un invito a trasformare la nostra percezione del mondo assumendo il punto di vista delle lotte anticapitaliste ed ecologiste.

  • Liberare la terra dalle macchine, di L'Atelier Paysan, Libreria Editrice Fiorentina, 2023.

    La pubblicazione in Italia del manifesto contadino che l’Atelier Paysan ha diffuso in Francia e Svizzera riempie un vuoto di cultura politica. Finalmente viene decodificata l’ideologia che ha nascosto la diversità abissale fra ruralità contadina e industrializzazione dei campi e impedito lo svilupparsi di una resistenza attiva contro la produzione di alimenti standard.

  • Fonte: Climate&Capitalism - 14.11.2022

    Il discorso di João Pedro Stedile, leader del Movimento dei Lavoratori Senza Terra (MST) del Brasile e dell'organizzazione contadina mondiale La Via Campesina, tenuto al Forum: Madre Terra: un solo pianeta, una sola umanità - Roma 24.10.2022 .

  • Fonte: Roar Magazine 11.06.2021

    Nel suo nuovo libro,  A People's Green New Deal [Pluto Press 2021, ancora inedito in italiano, NdT], Max Ajl presenta una valutazione approfondita, che prende spesso la forma di una denuncia schiacciante, dei limitati tentativi del Nord globale di mitigare e adattarsi al riscaldamento globale.

  • Il termine "agroecologia" compare per la prima volta nel 1930, quando l’agronomo cecoslovacco Basil Bensin propone di creare a Roma il primo istituto internazionale di agricoltura fondato sull’ “agroecologia”.

  • Economia comunitaria indigena. Alternative al capitalismo e autonomia dei popoli nativi latinoamericani, di Andrea Mazzocco, ombre corte, 2021.

    Il libro è un viaggio ancestrale che ci porta in America Latina attraverso l’osservazione della cellula principale per lo sviluppo umano: la comunità.