Altre fonti

Archivio articoli da altre fonti

  • Fonte: Odissea - 09.11.2018

    Il collasso ambientale non sarà la fine della vita sulla Terra, ma probabilmente della società e della specie umana.

  • Fonte: La Décroissance- 01.11.2020

    Com’è che il cemento ha finito per invadere il nostro ambiente? Il libro Béton. Arme de construction massive du capitalisme (Cemento, Arma di costruzione di massa del capitalismo), di Anselm Jappe analizza la storia di questo materiale devastante e tanto criticato attraverso lo studio dell’architettura moderna e dell’urbanistica.

  • Fonte: Antagonism Press - 20.10.1999

    Il comunismo non è la dominazione della natura, quanto il riconciliarcisi e quindi il rigenerare la natura: gli esseri umani non trattano più la natura meramente come un oggetto per il proprio sviluppo, come un qualcosa di utile,ma come un soggetto... non separato da loro, non foss’altro che perché la natura è in loro stessi. (Jacques Camatte)

  • Fonte: Socialist Standard- 10.12.2020

    La crisi provocata dalla pandemia di coronavirus ha messo chiaramente in luce la natura del capitalismo come sistema in cui la maggior parte delle persone dipende da un reddito da lavoro dipendente. Si trovano in questa posizione perché esclusi dalla proprietà e dal controllo dei  luoghi in cui lavorano per produrre ricchezza. Questi sono in mano a una minoranza, generalmente delle corporation, che li utilizzano al solo scopo di produrre beni e servizi per un profitto.

  • Fonte: PNAS - 21.05.2018

    Il testo in questione riassume una delle più complete ed ampie analisi della biomassa sul nostro pianeta ed evidenzia come essa sia composta per il 90% da piante, solo per lo 0,3 % da animali e per lo 0,01% da umani.

  • Fonte: ASPO Italia - 31.01.2021

    All’età di 87 anni, il 28 gennaio 2021 Paul J. Crutzen ci ha lasciati. Lo scienziato olandese, premio Nobel per la chimica nel 1995 per la comprensione del meccanismo della distruzione dello strato di ozono da parte dell’uomo, ha lasciato una grande eredità anche riguardo alle immense sfide che ci aspettano nel secolo in corso.

  • Fonte: Wall Street International Magazine - 20.01.2021

    L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato che i decessi da Covid hanno superato oggi (15/01/2021) i 2 milioni su oltre 94 milioni di casi accertati, con un indice di letalità superiore al 2% (in Italia sfiora il 3,5%: un indice molto alto, simile a quello ipotizzato per la Spagnola1 e circa 30 volte superiore a quello dell'influenza stagionale2).

  • Fonte: Jacobin Italia - 28.11.2020

    Friedrich Engels spesso viene accusato di aver dirottato il marxismo su un terreno troppo deterministico. Ma le sue analisi su rapporto tra evoluzione, lotta di classe e ambiente ne hanno fatto un anticipatore dell'eco-socialismo.

  • Fonte: la Città futura 06.10.2020

    L’attivista ecosocialista Ian Angus individua la causa della degenerazione ambientale del pianeta nell’affermarsi del “capitalismo fossile”, che ha compromesso i fondamentali cicli naturali del Pianeta. Politica è l’analisi e politica è dunque la proposta di soluzione al problema: solo una svolta ecosocialista potrebbe invertire la marcia verso il disastro che l’umanità ha intrapreso.

  • Fonte: Scienza in rete - 04.11.2020

    Il rapporto “Consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici - edizione 2020" stima che, in Italia, l'erosione del suolo abbia interessato circa 540 km2 tra il 2012 e il 2019. In generale, l'erosione è uno dei principali fattori a determinare il degrado del suolo; è un processo naturale ma accelerato da fattori antropici, in particolare dai cambiamenti climatici e dall’uso del territorio.

  • Paper preparato per la Conferenza sui 150 anni dalla pubblicazione del Libro I del Capitale, che si è tenuto il 24-26 maggio 2017 alla York University, organizzato da Marcello Musto.