Monthly Review

  Archivio di articoli da Monthly Review in traduzione italiana

  • Il 9 agosto 2021, il Gruppo intergovernativo di esperti scientifici sui cambiamenti climatici (IPCC) delle Nazioni Unite ha pubblicatoCambiamenti climatici 2021: la base della scienza fisica.

  • Il cambiamento climatico, attraverso eventi meteorologici estremi in tutto il mondo, sta ponendo minacce immediate all'umanità e a tutti gli organismi viventi sul pianeta. Altri stress ambientali comprendono l'innalzamento dei livelli dell'acqua o la riduzione delle falde acquifere, la desertificazione e la salinizzazione.

  • Fonte: Monthly Review - 01.02.2021

    Il problema centrale dell'economia è la scarsità, o almeno è così che si racconta la storia. L'argomento di base è che abbiamo desideri infiniti ma risorse limitate, e poiché non possiamo avere tutto ciò che vogliamo, dobbiamo necessariamente ideare un sistema per distribuire beni e risorse. [1]

  • Quanto segue è stato pubblicato come parte della tavola rotonda in risposta alla domanda: "Qual è la lezione principale che i movimenti ambientali dovrebbero portare avanti, dalla Pandemia di Coronavirus?"

  • Nel giugno 2020, mentre il continente americano era in piena crisi COVID-19, 116 lavoratori agricoli hanno lasciato la Giamaica per gli Stati Uniti nell'ambito di un programma di lavoro stagionale. Erano destinati alla Gebbers Farm a Washington per prendere parte al raccolto delle mele.

  • Una delle più consolidate convenzioni della cultura occidentale è l’associazione del capitalismo con la città. É invalsa la supposizione che esso sia nato e cresciuto nelle città.

  • Nel capitolo «Parte avuta dal lavoro nel processo di umanizzazione della scimmia» del suo Dialettica della natura,Friedrich Engels affermava: «Ogni cosa influenza ed è influenzata da ogni altra cosa» [1]. Oggi, a duecento anni dalla sua nascita, Engels si può considerare uno dei fondatori del pensiero ecologico moderno.

  • C’è un compito di conoscenza da porsi nel disattivare le matrici strutturali di questa crisi, sia per superarla sia per combattere un sapere tecnoscientifico che ha servito da base quel modello estrattivista dell’economia che è all’origine di questa crisi.

  • Durante la preparazione in vista della sua critica dell’economia politica, Marx ha compilato un’enorme quantità di quaderni di appunti e estratti. Spesso accompagnati da commenti, consistono in larga parte di citazioni dirette tratte da numerosi libri, riviste e giornali che avevano attratto la sua attenzione.

  • Negli ultimi decenni del XX secolo una singolare idea ha preso piede in alcuni settori del mondo accademico. Con essa si è voluto sostenere che, lungi dall’essere i più stretti compagni e collaboratori, intenti a lavorare in armonia per quarant’anni, Karl Marx e Friedrich Engels di fatto erano in disaccordo riguardo a questioni fondamentali, sia teoriche che pratiche.  

Pagina 3 di 3